Trasparenza

La normativa civilistica delle società cooperative e il Testo Unico Bancario (D.Lgs. 385/1993) per l’attività degli Intermediari Finanziari impongono adeguati standard di operatività.
Ascomfidi Varese, in qualità di socio cooperatore nella rete di Asconfidi Lombardia – iscritta nell’albo unico degli intermediari finanziari ex art. 106 del T.U.B. – è soggetto alla verifica della correttezza di tutti i documenti presentati.

La legge 108/1996, ha introdotto un limite ai tassi di interesse sulle operazioni di finanziamento oltre il quale gli stessi sono considerati usurari.
Ai fini della valutazione della usurarietà dei tassi, si deve fare riferimento al momento in cui gli interessi sono promessi o convenuti, indipendentemente dal momento del pagamento (legge 24/2001).
La Banca d’Italia rileva trimestralmente i tassi effettivi globali medi applicati dalle banche e dagli intermediari finanziari.

Tabella TEGM in vigore dal 1° gennaio al 31 marzo 2022

Eventuali reclami vanno inviati all’Ufficio Reclami tramite lettera raccomandata A/R indirizzata a:

Ascomfidi Varese Soc. Coop.
Via Valle Venosta, 4
21100 Varese (VA)

oppure, tramite e-mail agli indirizzi info@ascomfidi.varese.it o ascomfidi.varese@legalmail.it

L’Ufficio Reclami risponde entro 60 giorni dal ricevimento.
Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 60 giorni, prima di ricorrere al giudice può rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF).

Per sapere come rivolgersi all’Arbitro si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it

Si suggerisce in tal caso di consultare e prendere visione dell’apposita guida dell’ABF